Vetri antisfondamento secondo DIN 18008 – 4

Gli elementi in vetro impediscono la caduta di persone da un’altezza superiore, secondo DIN 18008 parte 4, vetrate antiurto. Lo standard qui differisce in tre categorie A, B, C, ed è generalmente basato sulle regole valide una volta del TRAV.

Spiegazione delle singole categorie:

  • Categoria A:
    Vetrature che devono rimuovere i carichi utili orizzontali in quanto non dispongono di un parapetto di sostegno o di un’alza alzata dell’altezza necessaria per ospitare carichi utili orizzontali secondo DIN EN 1991-1-1-1: 2010-12, 6.4 e DIN EN 1991-1-1 / NA : 2010-12,6.4, proprio.
  • Categoria B:
    Bretelle di vetro fissate sul fondo, i cui singoli pannelli sono collegati da un corrimano continuo dell’altezza richiesta.
  • Categoria C1:
    Rivestimenti per ringhiere che non devono pagare carichi utili orizzontali all’altezza desiderata.
  • Categoria C2:
    Vetrature sotto una barra trasversale portante posizionata all’altezza desiderata, che non deve rimuovere i carichi utili orizzontali dell’altezza richiesta.
  • Categoria C3:
    Vetrate con montanti portanti dell’altezza desiderata, che non devono trasportare carichi utili orizzontali dell’altezza desiderata.

Nel programma è possibile calcolare tali vetrature secondo lo standard valido senza ulteriori immissioni necessarie. Sarete inoltre informati sulle specifiche standard del programma, che devono essere prese in considerazione nel vostro progetto.